Skip to content Skip to footer

L’ultima lettera di Einstein (Miraggi Edizioni) di Daniela Cicchetta. Miraggi Edizioni (2022)
Menzione di merito al Premio Caravaggio, menzione d’onore al Green Book, finalista al Premio Narrativa Indipendente e nella cinquina del Premio Zeno.

Sinossi

Siamo certi che passato, presente e futuro non siano dimensioni temporali simultanee? Tre
storie intersecate grazie a dei viaggi astrali, narrate da Dunia, una donna della nostra epoca che nasconde un segreto: fin dall’infanzia è in contatto con altre due realtà femminili in diverse rappresentazioni temporali: Dymfna e Deena. Durante un viaggio a Stonehenge nel 2019 riceve un forte messaggio e, finalmente, accetta di rivelare quello che sa. Il romanzo racconta i percorsi individuali delle tre donne, inevitabilmente interconnessi, anche dal senso di responsabilità del genere umano per la salvaguardia del Pianeta. Ogni azione comporta un’inevitabile conseguenza nelle altre fasi temporali e il messaggio è forte e urgente: solo
comprendendo che siamo tutti Uno, Natura inclusa, e agendo tempestivamente animati da una
coscienza collettiva, ci salveremo. Introduzione di Paolo Restuccia.

Prefazione di Paolo Restuccia

Recensioni sul libro

Maria Paola Forensoli, articolo sulla rivista online Il Paese delle Donne “L’ultima lettera di Einstein” di Daniela Cicchetta

Claudia Crocchianti su Nuove Pagine : “In quest’intervista la scrittrice Daniela Cicchetta e il suo
libro L’ultima lettera di Einstein. Ci si salva tutti e tutti insieme questo il messaggio della sua
opera che nell’intervista spiega nei minimi particolari.

Marta Cerù su Wordfetcher, “Lettera, come tassello di un alfabeto, o lettera come un veicolo per
comunicare nei tempi prima delle mail, degli sms, dei whatsapp, dei tweet, dei post”

AcquistaMiraggi EdizioniAcquistaAmazonShare

Realizzazione siti web ITALA || P.IVA: 13062671006